bosulogowhite

 

 

 

Il BOSU è stato lanciato nel 2000 ed in breve tempo è diventato uno dei prodotti di allenamento più famosi nel mondo. Si tratta di una pedana instabile per un allenamento con caratteristiche simili a quelle dello step ma molto altro ancora…

Oltre a consentire tutti i movimenti eseguibili sullo step, il Bosu ne aggiunge degli altri legati all’equilibrio, alla coordinazione e alla propriocettività.
Il termine BOSU significa “Both Sides Up” e si tratta di una pedana di forma circolare del diametro di circa 60 cm. Un lato poggia stabilmente a terra mentre l’altro è una cupola di gomma morbida che rende l’appoggio instabile. Può essere infatti usato da entrambi i lati; appoggiando la cupola a terra si ottiene una pedana ancora più instabile. In effetti, uno dei punti di forza del Bosu è proprio la versatilità. È in grado di accontentare utenti di ogni tipo, partendo da quelli più affezionati alle attività aerobiche ad alto impatto sino ad arrivare a quelli che vedono nelle ginnastiche di qualità tipo quelle propriocettive, posturali e Pilates la giusta soluzione a tutti i disturbi osteo-articolari classici dei nostri giorni.

L’allenamento col BOSU migliora

  • la forza
  • l’equilibrio
  • la stabilità
  • la concentrazione
  • le connessioni nervose
  • la resistenza cardiovascolare

A chi è rivolto l’uso del Bosu

  • Alle donne che vogliono tonificare e rassodare i punti critici come cosce, glutei e vita.
  • Agli sportivi per migliorare le prestazioni atletiche in attività tipo sci, calcio, basket, atletica…
  • Ai ballerini per migliore equilibrio e tenuta.
  • A chi ha subito un trauma soprattutto alla caviglia e al ginocchio al fine di rieducare il corpo all’uso di questo complesso sistema sensitivo quale quello propriocettivo.
  • A tutti quelli che vogliono provare una attività nuova, divertente che non sovraccarica il sistema scheletrico.
  • Ai soggetti in soprappeso che hanno la necessità di bruciare calorie ma allo stesso tempo non possono appesantire muscoli e strutture articolari.
  • A chi già pratica il Pilates per sperimentare gli esercizi già appresi aumentandone la difficoltà.

Il lavoro sul BOSU migliora quindi l’equilibrio fisico attraverso esercizi di destabilizzazione che richiedono maggior concentrazione al fine di stimolare muscoli, tendini, legamenti e connessioni nervose. Un allenamento diverso e divertente rivolto a tutti.